Tutte le News

Partito Democratico Unione Comunale di Calci

Il lavoro di squadra premia. Il Ministero stanzia altri 2,1 milioni di euro per il restauro della Certosa

Il restauro della Certosa di Calci diventa sempre più una realtà vicina ed i nuovi finanziamenti stanziati dal Ministero dei Beni Culturali confermano che il lavoro di squadra premia.

Il restauro del Monumento calcesano è infatti tra i 241 interventi finanziati dal Ministero dei Beni Culturali per il 2016 con un importo di ben 2,1 milioni di euro.

 

Il finanziamento giunge a seguito di un lavoro continuo, che ha avuto come protagonisti gli esponenti locali, regionali e nazionali del Partito Democratico, le Amministrazioni che si sono succedute alla guida del Comune e le migliaia di cittadini, che con le firme dei Luoghi del Cuore del FAI, hanno dimostrato l'amore e l'attaccamento alla Certosa.

 

Con la Giunta guidata dal sindaco Bruno Possenti si è iniziato a porre alla luce lo stato di degrado e cattiva conservazione di un monumento unico e sono stati investiti, da parte del Comune, con un cofinanziamento regionale individuato dalla Giunta precedente del sindaco Stefano Lazzerini, quasi un milione di euro per la sistemazione e la pedonalizzazione degli accessi esterni.

 

L'azione non si è mai interrotta e la Certosa è salita alla ribalta delle cronache grazie alle quasi 100 mila firma dell'iniziativa del “I luoghi del cuore” che hanno permesso un investimento di 50mila euro per il restauro della cappella del Rosario da parte del FAI.

 

Altro importante risultato si era avuto nel febbraio scorso con la visita della sottosegretaria al Ministero dei Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni che annunciò un primo finanziamento di 1,1 milioni di euro.

 

Ma la svolta decisiva è stato il coinvolgimento del Ministro Dario Franceschini che, interessato alla vicenda dal deputato del Partito Democratico Paolo Fontanelli, ha ricevuto a Roma il sindaco Massimiliano Ghimenti e l’assessore Stefano Tordella che gli hanno esposto i problemi della Certosa di Calci e la necessità sia di interventi urgenti di ristrutturazione che di un progetto più ampio di valorizzazione e rilancio.

 

Coinvolgimento pienamente confermato in aprile dalla visita alla Certosa dello stesso Ministro Franceschini, avvenuta a distanza di 40 anni dall'ultima visita dell'allora Ministro Spadolini. In quella occasione Franceschini dichiarò : «Troveremo i fondi per il completo restauro della Certosa, un luogo magnifico, da valorizzare».

 

La promessa pare essere stata mantenuta e, anche grazie all'interessamento della Giunta Regionale, della Presidenza del Consiglio regionale e dei tre Consiglieri regionali del Partito Democratico eletti nella nostra zona, sono arrivati ulteriori 2,1 milioni di euro per interventi finanziati dal Ministero dei Beni Culturali per il 2016.

 

Il Partito Democratico di Calci ritiene fondamentale continuare con questa azione coordinata tra rappresentanti politici, istituzioni e cittadini, che ha dimostrato di portare risultati concreti, con l'obbiettivo di arrivare ad una valorizzazione complessiva della Certosa, per far vivere, conoscere e visitare il monumento ad un numero sempre maggiore di persone, con sicure ricadute sull'economia di Calci e del Monte Pisano.

 

Il 2016 sarà l’anno della Certosa con il suo 650° anniversario: una occasione in più per continuare a lavorare tutti insieme.

  

La Segreteria dell'Unione Comunale del Partito Democratico di Calci

Partito Democratico Unione Comunale di Calci
Via Roma, 19 - Calci (Pisa)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.